venerdì 21 maggio 2010

Fagottini di ortica e scuse


Scusatemi se sono sparita.... ho cambiato operatore telefonico e mi hanno tagliato fuori dalla rete per una settimana.... sono quasi impazzita!!! Finalmente sono di nuovo in rete!!!
Adesso corro a farvi visita ed intanto vi lascio una ricettina di primavera.
Mi piacciono un sacco le erbe spontanee e le ortiche le adoro, queste poi erano davvero saporitissime!!!

600 gr di ortiche
350 gr di farina
2 uova
1 tuorlo
100 gr di robiola morbida (tipo Osella per intenderci)
2 cucchiaiate di ricotta
3/4 cucchiai di parmigiano
sale pepe e noce moscata
1 noce di burro

Pulite bene lo ortiche con un paio di guanti, quindi mettetele a stufare in una padella con una noce di burro e portatele a cottura (ci vorranno una decina di minuti).
Quindi passatele nel frullatore tritandole molto bene, perchè altrimenti hanno l'effetto della borragine che "nappa" un po' la bocca... dato che le dovevano mangiare i miei bambini ho evitato !!!
Quindi mettete da parte un paio di cucchiaiate del composto e amalgamate nel restante, una volta raffreddato, la robiola, la ricotta, il parmigiano, sale pepe e noce moscata. Assaggiate per regolare la giusta quantità di parmigiano.
A questo punto impastate la farina con le ortiche tenute da parte, le due uova ed il tuorlo. Se la pasta fosse troppo asciutta aggiungete l'albume rimasto, altrimenti va bene così.
Tirate la sfoglia abbastanza spessa per permettervi di lavorarla (io ho usato lo spessore 3 dell'imperia), lasciatela asciugare un attimo e quindi tagliate con un bicchiere tanti cerchietti. Farcite ciascun cerchietto con una cucchiaino di ripieno e chiudeteli formando tre lati che si uniscono al centro. Premete bene l'unione dei tre per evitare fuoriuscite in cottura.
Lasciate asciugare un po' e poi cuoceteli in abbondante acqua salata.
Io li ho conditi semplicemente con un po' di burro fuso insieme ai pinoli, senza aggiunta di erbe per non smorzare il sapore delle ortiche.
Buon appettito!!!

42 commenti:

  1. Bentornata!!!! Come ti capisco, quando sono stata a Praga senza il computer mi sono sentita persa! L'ortica non l'ho mai mangiata, ma questa pasta mi intriga tantissimo: Bravissima per la forma, è stupenda!

    RispondiElimina
  2. però! ho sempre "diffidato" delle ortiche...ma da quanto ho letto nel tuo post evidentemente mi sono sbagliata! ed è carina pure il formato della pasta! brava!

    RispondiElimina
  3. Ti capisco,anch'io ho avuto qualche problema con la linea telefonica e per poco diventavo matta a furia di "attenda in linea" o " le passo il mio collega"...ad ogni modo bentornata!
    Che squisitezza la ricetta di oggi!
    Sento già arrivare l' appetito!
    Baci!
    Clau

    RispondiElimina
  4. che meraviglia! adoro le preparazioni con le erbe dei nostri campi e in questi giorni ne trovo tantissime! questi sono gustosissimi!

    RispondiElimina
  5. Anche io amo le erbe spontanee ma sono anni che non le mangio quindi mi godo le ricette virtuali.
    Ma in Italia vendono le ortiche o le hai raccolte tu?
    Grazie per la visita,
    Ciao

    RispondiElimina
  6. Ciao Colombina,grazie della visita ,è un vero piacere aver fatto la tua conoscenza.Ciao.

    RispondiElimina
  7. buone le orticheeeeee!!!!
    a volte mi chiedo...ma che diavolo facevamo prima senza internet??!!

    RispondiElimina
  8. no entiendo muy bien lo que es pero me gusta lo que veo!un beso

    RispondiElimina
  9. Ciao cara!! Sai che, nonostante ne abbia il giardino pieno, non le ho mai cucinate!! Ma la tua ricetta è molto invitante e succulenta!! Bravissima!! Bacioni.

    RispondiElimina
  10. Burro fuso e pinoli è un ottimo condimento, semplice, l'ideale per non coprire i sapori dell'ortica! Siamo deliziati di fronte a questa ricetta, la pasta fresca è il nostro debole e quando ci troviamo di fronte a questi sapori allora non resistiamo!
    Un buon fine settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  11. bentornataaaaaaaa!!!...le ortiche??...oddi che stranezza!! ma quando le mangi non iritano??? un bacio_!

    RispondiElimina
  12. un OTTIMO ritorno, direi!!!Ma che belli questi ravioli!!!Non avendo il giardino sono sempre un po' restia a raccogliere le erbe nei parchi (chissà mai che qualche cane non sia passato di lì)...ma queste preparazioni mi lasciano sempre a bocca aperta!!!

    RispondiElimina
  13. bentornata,sta tranquilla siam contenti di rileggerti e anche con una bella e interessante ricettina...bacioni tesoro e buon week end!!1

    RispondiElimina
  14. Che bella forma che hanno questi fagottini. Sembrano i ravili che faccio con gli spinaci però così a tre lati non li avevo mai visti. E chissà che buoni con le ortiche.

    RispondiElimina
  15. Sono davvero bellissimi questi fagottini e mi piace molto l'idea del ripieno con le ortiche
    eugenia

    RispondiElimina
  16. Bentornata anche a te...buoni e delicati i tuoi fagottini, ciao.

    RispondiElimina
  17. ma quanto sono carini i tuoi fagottini e poi ...sei bravissima!!! grazie della visita Simo .un bacio

    RispondiElimina
  18. Bentornata!! anch'io adoro cucinare con erbe spontanee. questi fagottini sono fantastic. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  19. bentornata e magnificamnte ocpn questa belle ricetta che ci insegna ad usare le ortiche

    RispondiElimina
  20. bentornata! evviva le erbe spontanee, voto per usarle a piene mani in tutti i piatti di primavera, vengono fuori degli spettacoli come questi tuoi fagottini, bravissima!

    RispondiElimina
  21. Oh Signore,"fuori dalla rete",c'è da impazzire!!!!Però sei ritornata alla grande,la foto è bellissima,ma la pasta sarà eccezionale!Sai non ho mai usato le ortiche e ultimamente mi incuriosiscono molto.Sarà ora di provare!Un bacio e buon w.e.!

    RispondiElimina
  22. Alla prossima ortica vorrei provarli... il peccato di queste erbe spontanee è che duran poco, e bisogna anche trovar il tempo di andar nei post giusti per raccoglierla!!! cmq...segno, pasta fresca stupenda, delicata!
    ben fatto!

    RispondiElimina
  23. Una receta muy original y con una mezcla de quesos estupenda.
    De la ortiga lo único que sé es que si la tocas te produce mucho picor, no sé si será esta la que has utilizado jj.
    Buen fin de semana
    Saludos

    RispondiElimina
  24. eheheh si i crumble sono ottimi!!!:O)

    RispondiElimina
  25. une recette originale avec les orties ça doit être bon
    bon week-end

    RispondiElimina
  26. Tra i problemi con la connessione, causa cambio operatore, e il tempo che si impega per postare un commento ( io ho aspettato quasi 7'/8') è tutto un piangere...
    Però ora che ci sono riuscita voglio farti i complimenti per questa ricetta ...eroica ( penso alla raccolta delle ortiche)
    Ricetta insolita, originale ed gustosa...
    Insomma mi piace molto!
    Baci

    RispondiElimina
  27. Fortunata a trovare le ortiche....qua è come cercare un ago nel pagliaio!
    Splendidi questi fagottini!!!!!

    RispondiElimina
  28. che idea carinissima!!
    e poi condivido con te la passione per le erbe..
    la proverò e ti farò sapere ;)
    a presto!!

    RispondiElimina
  29. Che buoni.....passo di qui per la prima volta e mi sono iscritta....complimenti per le tue ricette....io sono nuova di questo mondo....se ti va passa a trovarmi......ti aspetto....a presto stefy

    RispondiElimina
  30. niente male questa ricettina..:)come tutte le altre!:)complimenti!!:)

    RispondiElimina
  31. ciao Simona, bertornata!
    un rientro alla grande, particolari questi fagottini, li proverò di sicuro.
    A presto e buona domenica.

    RispondiElimina
  32. Peccato che dalle mie parti sia impossibile reperirle,mi piacerebbe molto assaggiarle,l'aspetto è davvero invitante, che buon piatto!

    RispondiElimina
  33. che belli, mi piacciono proprio, anche se però a raccogliere l'ortichye manderò il papà.

    RispondiElimina
  34. Davvero sfiziosissimi, brava :)

    RispondiElimina
  35. Questi fagottini sono stupendi, sembrano dei fiori...

    RispondiElimina
  36. originali nella forma e nel gusto! complimenti

    RispondiElimina
  37. devo trovarle 'ste ortiche! io che adoro la pasta ripiena questa non me la posso far scappare!
    fuori dalla rete? non voglio neanche pensarci!

    RispondiElimina
  38. i ravioli alle ortiche.... che buoni!!!! con quel ripieno cremoso sono addirittura goduriosi... complimenti! ciao ciao
    Vale

    RispondiElimina
  39. bentornata cara!!!!questo piatto è favoloso e poi innovativo e colorato almeno per me che nn lo conoscevo!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  40. Le ortiche sono buonissime. Peccato che in città capiti raramente di poterle mangiare :(
    Mi accontenterò di sospirare davanti alla foto dei tuoi bei ravioli!

    RispondiElimina
  41. Perdonatissima Simona... con questa meraviglia... ci hai fatto attendere ma per una buona ragione! ^:* che bello rileggerti! Anche io adoro le ortiche, io di solito ci faccio gli gnocchi... ma proverò questa ricetta, le tue son sempre originalissime... A presto! ^:^

    RispondiElimina

Ogni vostra considerazione consiglio e critica sarà molto gradita. Un abbraccio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...