martedì 10 novembre 2009

Pollo all'ungherese (o quasi!!!)



La mia adorata cuginetta (alla faccia della etta... ha vent'anni...ma per me rimane cuginetta!!) mi ha parlato delle sue vacanze a Budapest e mi ha raccontato di un buonissimo pollo con paprika e panna acida, inoltre mi ha regalato la paprika, quindi... dato che (come vedete dalle ultime ricette...) avevo della panna acida in frigo, ho curiosato un po' in giro e ho messo insieme questa:

400 gr di pollo
due cipolle bionde
brodo di carne (io ho usato il dado.... chiedo scusa ma non avevo tempo!!!)
2 cucchiai di paprika (io ne ho messo uno dolce e uno piccante)
3 cucchiai di panna acida

Tagliare il pollo a tocchetti e metterlo in padella con le due cipolle tagliate a fettine, un cucchiaio di olio e soffriggere il tutto. Per riuscire a soffriggere, se non vi basta l'olio, sfumare con un po' di vino bianco.
Regolare di sale e coprire con il brodo (o con acqua e dado) e lasciare sobbollire scoperto fino a che non rimangono un paio di dita di brodo nella padella (ci vogliono circa 20').
Aggiungere i due cucchiai di paprika e scioglierli bene nel fondo di cottura, quindi lasciare ancora 5' a cuocere. In ultimo, spento il gas, aggiungere la panna acida, mescolare e coprire facendo riposare ulteriori 5'.
Secondo me sarebbe magnificamente accompagnato da un contorno di riso bismati cotto al vapore.

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni vostra considerazione consiglio e critica sarà molto gradita. Un abbraccio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...