lunedì 12 luglio 2010

Granetti alla mio marito maniera

Questa era una ricetta che avevo già messo, ma quando ho visto questo contest non ho potuto farne a meno, sono davvero nel mio cuore, legati a doppia mandata al noi di quando eravamo giovani, mangiati ancora oggi quando abbiamo voglia di sentirci liberi e felici. Da provare, augurandovi che vi facciano sentire un po' sbarazzini con il pasto saporito, del periodo "..quello che c'è in frigo con i pochi soldi che restano...." Bacioni!!!






Questa meraviglia è un omaggio a mio marito...
Sono dei crostini di sua invenzione, nati nel periodo universitario, in una casa di ragazzi affmati e golosi....sono meravigliosi!!!

In dodici anni di vita insieme sono sempre una golosa occasione per un pranzo veloce e stuzzicante condito con tanta allegria e dolci ricordi.

Non idico le dosi perchè dipende da quanti crostini si vogliono ottenere e da quanto carichi si vogliono fare... due consigli: siate generosi con le dosi... comprate i limoni più buoni che trovate... ne vale la pena!!!

Granetti
Salsa Tonnata
Sgombro sott'olio
Olive verdi denocciolate
Limoni biologici

Sgocciolate lo sgombro sott'olio e sgranatelo in un piatto con la forchetta.
Tagliate a fettine sottili i limoni e dividete ciscuna fettina in due parti
Dividete le olive in due
Splamate sui granetti uno strato di salsa tonnata, coprite con lo sgombro sgranato, adagiate sopra ciscun granetto due mezze fette di limone contrapposte e su ciscuna di queste ponete mezza olive..... buon appetito!!

ps: Non preparateli con troppo anticipo, perchè sono buoni croccanti, se lasciati troppo con la salsa tonnata sopra diventano "molli".

11 commenti:

  1. Io lo so che sono buonissimi....li ho assaggiati!!!!

    Però.....quando li ho fatti vedere a Franco...lui si è "lamentato" di non averli mai assaggiati....

    Che ne dite di correre ai ripari?????

    Ci piace tutto di questo blog...a me in particolare e ovviamente (per chi mi conosce) tutte quelle ricettine con le melanzane...

    Facciamo il tifo per tutta la famiglia in cucina....

    Daniela e Franco

    RispondiElimina
  2. Ciao tesoro, questi crostini devono essere gustosissimi!!! Baci

    RispondiElimina
  3. Azzolina! Sti crostini sono sfiziosi per davvero... Li proverò! Intanto beccati i complimenti per questo blogghino così originale ed accogliente. Con tutti questi libri mi sento a casa (sono una prof... ah ah ah)!

    RispondiElimina
  4. ma che bravo il maritino!!ottimo questo connubbio, certo che ha avra fattoo colpo su di te con questi crostini!buonissimi

    RispondiElimina
  5. Hai visto il maritonzolo??? Ottima idea ... da non far provare al mio, perché è uno che col salato si addicted immediatamente!!!
    P.s. Ma che bella che sei!!!

    RispondiElimina
  6. Ottimi questi crostini, veloci e sfiziosi, complimenti al maritino... ciao cara buona serata a presto Manu.

    RispondiElimina
  7. Devono essere veramente saporiti e poi le ricette di "gioventù" hanno sempre un sapore diverso, chissà perchè? Noi facevamo gli spaghetti col surimi quella è rimasta la nostra ricetta universitaria, piatto consolatorio dell'ultimo momento quando dopo una giornata di studi ti ritrovavi solo con una cipolla ed il surimi congelato!!Eppure era un gran mangiare!!

    Complimenti al tuo maritino per questi crostini, a presto!

    RispondiElimina
  8. Neanche tuo marito se l'è cavata male, anzi. Grazie per essere passata da me, mi unisco volentieri anch'io al tuo blog, molto carino. Bye Debora.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Ces bouchées sont fabuleuses;)xxx

    RispondiElimina
  11. Complimenti per la vittoria a te e tuo marito :-) Ciaoo

    RispondiElimina

Ogni vostra considerazione consiglio e critica sarà molto gradita. Un abbraccio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...