giovedì 28 febbraio 2013

Arancini a modo mio... i siciliani non me ne vogliano!!


Nella mia nuova filosofia tutto si riusa. In casa non amiamo pasta e riso scaldati, quindi io fino ad un po' di tempo fa non li buttavo... adesso che ho deciso di vivere senza sprechi il più possibile, ecco che provo ad inventarmi ricette del riuso.
Gli arancini non mi fanno impazzire, mi scusino tutti i siciliani, ma li trovo buonissimi, ma assolutamente troppo, nel senso che con uno ci potrei fare pranzo e la versione con il sugo mi convince non troppo.
Un po' di tempo fa ad un corso mi avevano fatto assaggiare gli arancini con funghi e fonduta, devo dire che la fonduta ci stava davvero bene, perchè rendeva tutto morbido, molto mangiabile, ed inoltre li avevano fatti più piccoli, usabili come antipastino.
Allora l'altra sera ho avanzato un po' di risotto porri e gorgonzola, ed ho provato a replicarli. I miei bimbi non mangiano funghi, quindi io ho fatto salsiccia e fonduta. Ho cercato di farli il più piccolo possibile ma con un pieno generoso.
Devo dire che sono piaciuti parecchio, credo che ripeterò l'esperimento.
Le dosi del ripieno sono indicative, a me ne è avanzato molto e ci ho condito gli gnocchi, il riuso del riuso... mi piace!

Un bacione

Risotto avanzato
200 gr salsiccia
100 gra panna
100 gra Rodez (formaggio simil friulano misto tra grana e pecorino)
pepe e noce moscata
1 uovo e pangrattato
farina di riso

Essendo la mia salsiccia in congelatore, io l'ho messa nel bimbi e lo fatta in pezzettini piccini piccini, quindi l'ho messa a soffriggere senza olio, con un po' si sale, pepe

Nel frattempo ho mischiato la panna con il Rodez e la noce moscata ed ho messo sul fuoco dolce  far sciogliere. Ci vogliono davvero 2 minuti e viene buonissima.

Quindi ho mischiato la salsiccia, ben rosolata, alla fonduta ed ho fatto raffreddare  In questo modo si rapprende ed è più facile da inserire negli arancini.

Quindi mi sono inumidita le mani, ho messo nel palmo un po' di riso a pallina e poi ho fatto un bel buco dentro che ho stipato con la salsiccia e la fonduta, quindi con altro riso o tappato il buco.
 Ho compattato tutto a pallina, passato nella farina di riso come sigillante e quindi nell'uovo e nel pangrattato.
Una volta fatte tutte le palline, le ho messe in frigo un paio di ore a compattarsi bene e quindi le ho fritte!
Buona appetito!


88 commenti:

  1. e chi te ne vuole...ognuno ha i propri gusti,le proprie passioni ed io le rispetto pero' ti dico che questi non hanno nulla da invidiare ai nostri classici arancini li trovo buonissimi complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, ma io ho un grande rispetto per la tradizione, e so che è un piatto che rappresenta alla grande la cucina siciliana. Un bacione e grazie!

      Elimina
  2. Da figlia di una siciliana e amante degli originali, non te ne voglio per questa versione, anzi mi piace assai!! :D Buon inizio di settimana cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Buon inizio settimana a te!

      Elimina
  3. e chi te ne vuole ....anzi ....davvero originale e molto finger food ...complimenti per l'idea
    lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piacciono tanto le cosucce da mangiare con le mani... fosse per me farei sempre e solo quelle! Un bacione

      Elimina
  4. io non sono siciliano non posso dire però mi gusto questo bell'arancino gustoso

    RispondiElimina
  5. Anche così devono essere molto gustosi! E che bella foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, non sono molto capace, poi è sempre sera, sempre di corsa... un bacione!

      Elimina
  6. Credo che nessuno te ne vorrà perchè sono ottimi anche in questa versione.. smack

    RispondiElimina
  7. Belli i fiorellini di arancini...li proverò al più presto..sotto supervisione è!!
    Kiki

    RispondiElimina
  8. Ciao Colombina, e grazie per la visita, che ricambio volentieri! a Roma fino a qualche tempo fa, di arancini se ne trovavano pochi, la ricetta romana è quella del supplì: invece hanno aperto molte pizzerie e rosticcerie che hanno cose siciliane, e devo ammettere che gli arancini sono una vera goduria. Non li ho mai fatti, però la tua versione alternativa è davvero convicente, molto golosa, un ottimo modo per recuperare in maniera creativa del riso avanzato, mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La versione delle rosticcerie è buonissima ma un po' troppo grande per me... poi devo dire che bollenti danno il meglio di sé! un bacio

      Elimina
  9. Anche a me non piacciono quelli con il sugo, i tuoi a parte che sono bianchi hanno un ripieno molto gustoso..mi piacciono molto..complimenti e buona settimana!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Buona settimana anche a te! Un bacio

      Elimina
  10. Nessuno te ne vorrà, vorrano assaggiare però! Sembrano davvero golosi. Un bacio

    RispondiElimina
  11. Una proposta sfiziosa e originale, complimenti!!!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sfizioso ed originale questo arancino rielaborato.

      Elimina
  12. Anche io non butto mai via quello che rimane. Qualche modo per riciclare il cibo si trova sempre. Questo modo di riciclare il risotto mi piace davvero. Questi arancini devono essere deliziosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io riesco a reciclare poco la pasta, quella lunga si faccio la frittata, ma quella corta o quella in brodo ancora peggio, non so come usarla! Un bacione

      Elimina
    2. Prova a friggerla in padella. Metti un filo d'olio e ci butti la pasta rimasta (anche del giorno prima). Fai cuocere un pochino, quel tanto che basta per falra diventare un pochino croccante. Sentirai che bonta' :)

      PS: me la faceva sempre mia nonna quando non volevo mangiare la pasta da piccola

      Elimina
  13. bellissimo il tuo blog!!!!!!!! :D come vedi, ricambio!!!!

    RispondiElimina
  14. gli arancini sono buoni con tutti i tipi di ripieno, parola di siciliana, mio marito ad esempio li preferisce piccoli con ripieno di crema di ricotta e poi spolverati di zucchero dopo fritti,
    i tuoi immagini quanto dovevano essere buoni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che buoni in questa versione golosa, da provare! Baci

      Elimina
  15. sfiziosissima questa tua versione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti piaccia! Un bacio

      Elimina
  16. Io amo le arancine che escono fuori dal riuso del risotto per essendo siciliana! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come mai al femminile? Le arancine, che bel modo di chiamarle! Un bacio

      Elimina
  17. sono siciliana e approvo a pieni voto questa versione!!! La proverò..già sento urlo di giubilo in famiglia! =) Grazieee!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che onore! la cucina Siciliana per me è una assoluta meraviglia! Un bacio

      Elimina
  18. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  19. Più che volertene credo che i siciliani te ne chiederebbero uno, ma anche due o tre :) Gustosissima la tua versione e ottimo recupero degli avanzi. Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona giornata anche a te e grazie! Un bacio

      Elimina
  20. quando ti accorgi che sei passata di livello, dal classico "avanza..lo mangerò domani" a dire "avanza.. cosa potrei creare?" è UN MOMENTO UNICO :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bellissimo, non avevo considerato questa prospettiva! Un abbraccio

      Elimina
  21. ma che belli...perfettamente tondi e strasfiziosi...
    io non sono siciliana e quindi non so dirti se qualcosa non va, ma ti dico solo che me li papperei all'istante!!!!!!

    RispondiElimina
  22. Mi piace molto la presentazione che si vede in foto con lo stecchino infilato...sembrano un po' dei pop cakes salati...molto alla moda :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solo perché le mie foto sono sempre un po' rossine... mi serviva un tocco di colore! Un bacio

      Elimina
  23. Insomma l'idea dei lollipop ce l'avevi in testa da un pò, eh?
    E vedo che invece dei dolcetti ha "lollipoppato" un avanzo che è diventato un SIGNORRICILCO! Brava! Ti dirò, molto meglio questi lollipop dei miei dolcetti, almeno per i miei gusti! Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi piacciono i lollipop, mi mettono allegria! Possiamo unire le forze... aperitivo e arancini, passito e dolcetti? Baci

      Elimina
  24. Ma sono carinissimi e immagino che, come le ciliegie...uno tira l'altro!!!!!
    Anche io trovo gli arancini un po' "giganti" e preferisco i supplì milanesi con il risotto giallo e il dadino di mozzarella in centro :DDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. più piccoli sarebbero anche meglio... ma più piccoli di così non riuscivo a tenerli insieme! Un bacio

      Elimina
  25. Ho preparato gli arancini o le arancine,per non far torto a nessuno, per la prima volta lo scorso anno e devo riconoscere che per certi sapori bisogna esserci abituati, anche se non ne disconosco la bontà.
    Sicuramente una versione finger food è molto più nelle mie corde :)

    RispondiElimina
  26. ma si ognuno interpreta a suo modo e poi presentate così sono perfette per i bambini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i bimbi devo dire sulle cose fritte danno sempre soddisfazione! Come bisimarli? Un bacio

      Elimina
  27. Da siciliana quale sono amo tantissimo le arancine ma....piccole,piccole,una tira l'altra.
    Perfetta l'idea di riciclare il risotto,brava.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che onore, conoscendo le tue ricette mi lusinghi! Un bacio

      Elimina
  28. splendida idea che faccio mia quanto prima !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se ti sono piaciuti! Un abbraccio

      Elimina
  29. Ci credi che a prima vista sembrava un cake pops??
    Invece è una bellissima interpretazione degli arancini,..molto fattibile anche dai meno esperti!!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, è un piacere che ti siano graditi! Un bacione

      Elimina
  30. SECONDO GIVEAWAY GUSTOSO SUL NOSTRO BLOG.. SPERIAMO DI CUORE NELLA TUA PARTECIPAZIONE!
    lo staff dell'Agriturismo Cà Versa!

    RispondiElimina
  31. il bello della cucina è proprio questo nulla si butta e tutto si può riciclare, però giuro che se non lo dicevi tu questo lolly pops salato a tutto fa pensare tranne che ad un riciclo! Hai avuto un'idea genialissima e golosa!
    Un perfetto finger food!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, troppo buona! Un bacione

      Elimina
  32. Ma è un'idea fantastica, complimenti per la creatività!!!

    RispondiElimina
  33. Non conosciamo il rodez, ma visto il sapore che ci hai descritto siamo convinti che lo ameremmo, ma quello che più di tutto ci teniamo a dirti è che questi arancini sono molto appetitosi, tra l'altro la presentazione sullo stecchino è stupenda!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, il Rodez io lo trovo solo in Puglia, è buono e costa la metà del grana... visto il periodo direi che è decisamente apprezzabile! Un bacio

      Elimina
  34. Buonissime e sfiziose, bella presentazione, brava! Ciao

    RispondiElimina
  35. La filosofia del riuso in cucina richiede creatività e permette di scoprire piatti veramente prelibati :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io adotto la tecnica del piatto unico e quindi ho ridotto di molto li avanzi, ma facendo parecchie cene tra amici il problema c'è lo stesso. Diciamo che il riuso accende la fantasia! Un bacione

      Elimina
  36. Direi che questa ricetta mi piace molto anche per la mia piccolina....al prossimo avanzo di riso la provo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le cosucce fritte in genere ai bimbi piacciono, in barba alle nostre ricette salutiste! Un bacione

      Elimina
  37. Credo che i siciliani saranno solo che felici di vedere una cosi meravigliosa delizia qual'è hai fatto cara!! ;-)
    Bravissima un bacione a presto :-*

    RispondiElimina
  38. Io adoro gli arancini, vicino all'ospedale della mia città c'è una rosticceria siciliani che ne fa di deliziosi, ma questi amica mia devono essere spettacolari, troppo buoni, potrei mangiarne a decine...fino a esplodere, bravissima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno tira l'altro, nonostante la presenza del riso... è merito della fonduta secondo me che rendendo tutto umidino aiuta ad ingozzarsi! Un bacio

      Elimina
  39. concordo con te su tutta la linea, il fatto di non amare pasta e riso riscaldati e gli arancini non mi fanno impazzire, infatti non li mangio mai ma di questi tempi è un vero sacrilegio buttare il cibo e anch'io da qualche tempo cerco di non buttare via come invece facevo prima. Riutilizzare un avanzo o usare quelli che prima erano considerati con troppa facilità scarti ora è un modo intelligente di essere.
    Brava!!!!!!! e come vedi i tuoi commensali hanno apprezzato molto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho comprato un libro sull'utilizzo degli scarti commestibili della verdura e devo dire che funziona! Ho creato vellutate per cena da quello che prima buttavo di porro e finocchio, è come aver avuto una cena regalata! Un bacio

      Elimina
  40. Non solo perchè siamo in crisi, ma è peccato buttare e quindi il riciclo in cucina è sempre da incentivare.A me gli arancini piacciono molto sia da soli che accompagnati.
    Complimenti per i tuoi piatti.
    Buona giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti sono le nonne che ci hanno insegnato questo approccio, quindi è un comportamento eticamente corretto, al di là della crisi. Un bacione

      Elimina
  41. Belli i tuoi arancini e sicuramente buonissimi!!
    A presto!!

    RispondiElimina

Ogni vostra considerazione consiglio e critica sarà molto gradita. Un abbraccio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...