lunedì 15 ottobre 2012

Polpette cavolfiore e paprica con nuovo ingrediente per me una rivelazione!!!

Polpette cavolfiori e paprica

Continua il mio periodo sano, alla ricerca di sapori alternativi, e quindi curioso volentieri sui siti di cucina vegana e vegetariana, quindi vi proporrò questa ricetta saporitissima, senza uova, senza formaggio, veloce e davvero sfiziosa. Se poi, non siete vegani, come me, e potete abbinarla ad una salsina con le uova, io le ho assaggiate con la salsa cocktail e devo garantirvi che ci stavano davvero benissimo!!!

L'ingrediente rivelazione del titolo, per me è stato il lievito di birra in scaglie. Ne avevo letto in qualche libro, perchè è usato per insaporire al posto del formaggio, mischiato con il gommasio e le mandorle tritate.
Era un po' scettica, ma ho provato a comprarlo, è stata una bellissima sorpresa  è una cosa buonissima, che ha un vago sapore di sugo di arrosto, davvero delizioso, provate per  credere!!!

Queste ricettine in cui mi sto cimentando poi hanno anche un altra particolare attenzione, il costo. Mi piace provare a strutturare una cena originale e stuzzicante ma con un rispetto al portafoglio, credo che in questo momento sia davvero importante, sto leggendo i ricettari antiche, quando la gente mangiava meno carne e pesce per cause di forza maggiori, e in effetti si riscopre un modo di  cucinare che a me fa sentire bene, mi mette tranquilla l'anima.
Ricordatevi di iniziare a mandarmi gli indirizzi per il mio progetto , così inizio a raccogliere le informazioni.
Un bacione!!

1 Cavolfiore medio
paprica dolce
pangrattato di farro (io avevo quello, altrimenti va benissimo anche quello normale)
2 cucchiai di lievito alimentare  in scaglie (quello disattivato per intenderci)
olio evo

Bollite le cime del cavolfiore, fino a che siano tenere ma non troppo. Scolatele, schiacciatele grossolanamente con la forchetta ed aggiungete pangrattato, paprica a gusto e lievito. Dovete ottenere una consistenza morbida ma compatta, in modo da poter formare delle polpettine.

Formate delle polpettine un po' schiacciate, quindi riscaldate un filo di olio in una padella antiaderente e cuocetele delicatamente da entrambi i lati fino a che assumano un bel colorino.
Buon appetito!!!

7 commenti:

  1. Interessante le polpettine e molto interessante il lievito...non sapevo...buona settimana, ciao.

    RispondiElimina
  2. Buonissime queste polpettine!!! Sane e molto gustose :-))))) Baci

    RispondiElimina
  3. Da provare davvero interessanti queste polpettine!!! compplimenti

    RispondiElimina
  4. Adoro il cavolfiore, queste polpette le sento mie ;)

    RispondiElimina
  5. Lievito in scaglie, da scoprire!! perché queste polpettine sembrano davvero irresistibili, e il fatto che siano anche sane è un valore aggiunto non da poco!! :D Un bacio!

    RispondiElimina

Ogni vostra considerazione consiglio e critica sarà molto gradita. Un abbraccio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...