mercoledì 2 giugno 2010

Due ricette al prezzo di una.... leggerissime!!!!


Diciamo subito che non amo il brodo, fatta eccezione per il brodo vegetale che cucina la super nonna di mio marito!!! Una personcina incantevole di 95 anni che sembra una ragazzina, tutto quello che cucina è delizioso, ed il suo brodo vegetale è saporitissimo, leggero, una meraviglia!!!
In tanti anni, anche seguendo le sue indicazioni, il mio brodo vegetale sapeva di acqua calda con un po' di sale.... che desolazione!!!
Quindi quando ho comprato il libro delle sorelle Simili "Sfida al matterello" ed ho visto la ricetta del brodo vegetale, in cui invitano a rispettare meticolosamente dosi ed indicazioni per ottenere il sapore finale, ho pensato che probabilmente in maniera inconsapevole, la nonna sa dosare correttamente tutti gli ingredienti e che con la dicitura "un pò di" intende una cosa precisa ma che fa con tale naturalezza da non saperla esplicitare.
Così ho provato la ricetta delle sorelle Simili ed il risultato è stato ottimo, forse non al livello della nonna... ma li c'è anche una componente di amore che non si può certamente replicare!!!!
Quindi dal brodo buonissimo ho avanzato un sacco di verdurine deliziose, le patate le hanno mangiate i miei bambini ma il resto volevo usarlo in modo sfizioso e mi sono inventata una sorta di flan o budino di verdure (non sformatino perchè non ho messo farina.... l'ho dimenticata!!!).
La ricetta del brodo la riporto fedelmente così come è scritta nel libro:

BRODO VEGETALE:
3 litri di acqua fredda
300 gr patate pelate INTERE
200 gr di carote pelate a PEZZETTONI
300 gr di sedano a PEZZETTONI
350 gr di cipolla a PEZZETTONI
4 pomodori maturi INTERI
un pezzetto di scorza di parmigiano
1 chiodo di garofano facoltativo
sale e pepe

Mettete tutti in una pentola e fate bollire per 2 ore circa. Poi si passa al colino come per il normale brodo.

FLAN DI VERDURE

Tutte le verdure avanzate dal brodo escluse le patate ed il chiodo di garofano che ho tolto
4 patate
1 melanzana
2 uova + 1 tuorlo
4 cucchiai di parmigiano
100 gr di robiola di alba
2 cucchiai di misto semini per insalata (quelli con le mandorle i pomodori secchi i semini di zucca e quello che volete voi, per dare il croccante come decorazione)

Pelate le patate e mettetele nella stagnola, bucherellate la melanzana. Mettete il tutto in forno per 30/40' a 180° per farli asciugare.
Quindi toglieteli dal forno, prendete la polpa della melanzana con un cucchiaio. Mettere nel frullatore tutte le verdure, le patate cotte nel forno, la polpa di melanzana, il parmigiano le uova sale e pepe. Frullate fino ad ottenere un composto della consistenza desiderata, più o meno liscio a seconda dei vostri gusti.
Imburrate ed infarinate una teglia da plumcake e mettete a cuocere nel forno a bagnomaria per 50' circa, fino a che vedete che si è asciugato il composto.
Sfornate, lasciate intiepidire e rigirate con MOLTA delicatezza su di un piatto, coprite gli eventuali danni di rigirata con i semini croccanti.
Buon appetito!!!

30 commenti:

  1. Si penso proprio che quell'ingrediente prezioso..sia forse quel pizzico d'amore in più!Un brodo speciale e uno sformatino delizioso..meglio di cosìì!baci Damiana!

    RispondiElimina
  2. le ricette uniche ed inimitabili contengono sempre un ingrediente prezioso...''l'amore'' complimenti per la ricettina e per il post..baci e saluti alla nonnina...

    RispondiElimina
  3. Che carina la nonnina! 95 anni! Le adoro quelle VECCHINE meravigliose, dolcissime che profumano d'amore ^_^

    Grazie per la ricetta del brodo, non è cosi facile prepararne uno soprattutto se di verdure...
    l'idea del choiodo di garofano la trovo meravigliosa, è una spezia dal profumo adorabile!

    Buonissimi anche i flan-croccantini
    baci

    RispondiElimina
  4. Ah!!! le nonne, quanto amore sanno dare anche con un "semplice" brodo vegetale!
    Che buono quel flan!!

    RispondiElimina
  5. Ah!!! le nonne, quanto amore sanno dare anche con un "semplice" brodo vegetale!
    Che buono quel flan!!

    RispondiElimina
  6. Si impara sempre dalle nonne!
    Il flan me gusta assai!
    Smack!

    RispondiElimina
  7. Le ricette delle nonne sono sempre le migliori!! Questo brodo dev'essere fantastico e il flan di verdura è geniale per utilizzare le verdure!! Bravissima e... saluti alla nonnina!

    RispondiElimina
  8. Io amo il borodo di verdure! questo delle Simili mi piace, lo porverò! così come mi piace il tuo flan, ricco di verdure e saporito! la robiola...che buona!
    proprio una bella ricettina!

    RispondiElimina
  9. Anche noi il brodo vegetale lo facciamo allo stesso modo, con la differenza che la crosta di parmigiano non l'abbiamo mai aggiunta, che cosa curiosa! Il resto è identico, noi profumiamo con parecchie foglie di basilico e siamo soddisfatti del risultato! Invece tu ci hai incuriositi con il flan di verdure, dal momento che è una preparazione per la quale abbiamo un debole e che ci permette di sperimentare parecchio! Proveremo la tua ricetta, è un tripudio di sapori!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. io adoro fare il brodo! e ci metto pure il porro...provare x credere! :)

    RispondiElimina
  11. mmmmmlo proverò anch'io!!
    Complimenti alla nonnina e a te ;)
    Baci!!

    RispondiElimina
  12. che buono il brodo di verdure... e hai proprio ragione, anche quello fatto da mia nonna, 88 anni, non ha paragoni!
    ottima idea quella di utilizzare le verdurine per fare questi flan che trovo magnifici! complienti e buon 2 giugno.

    P.s. passa anche per ricordarti dell'incontro del 19 giugno a Civitanova Marche.
    Ci farebbe davvero molto piacere se vi uniste a noi!
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  13. Ciao! noi non amiamo il brodo, però ci stuzzica moltissimo il tuo flan! non abbiamo mai provato a farlo e la tua versione ci sembra ricca, ma semplice!
    baci baci

    RispondiElimina
  14. Tu sei piemontese quindi mi capisci quando dico che alcune persone possiedono il "gheddu" non so se si riesce a capire il temine dialettale..Tradoto in italiano signifa quel talento naturale nel fare determinate cose.
    La lunga pratica di tua nonna e forse..forse l'aggiunta del pezzetto di formaggio e del chiodo di garofano hanno fatto la dofferenza oltre alla verdura di prima qualità...
    E cosa dire del flan???
    Ottimo anche quello
    Baci

    RispondiElimina
  15. Para ser dos recetas al precio de una son las dos exquisitas. Tengo mis serias dudas de cual sería mi predilecta porque ambas tienen que ser una delicia. Para ser justo me tomaría un trozo de cada una.
    Saludos

    RispondiElimina
  16. buone le tue ricette, e il brodo è favoloso, anche io uso le stessa ricetta non metto la buccia del parmiggiano ma mi sono ripromessa tante volte di farlo. complimenti, ciao ciao

    RispondiElimina
  17. Che belle le nonnine e quante cose hanno da insegnare!!
    Sicuramente questa ricetta è ottima ,bravissima e complimenti!!!Un bacione!!

    RispondiElimina
  18. che belle ricette... il brodo con un tocco d'amore e di magia....e questo flan di verdure splendido!!!

    RispondiElimina
  19. Eh si io metto sempre una crosta nel brodo e anche in quello di carne, da un sapore speciale è vero!! Complimenti per la tua preparazione!!

    RispondiElimina
  20. Anch'io amo solo il brodo di verdure!!!Che dolce...95 anni!!!
    Mi piace il flan!Un abbraccio

    RispondiElimina
  21. io invece amo i brodi, soprattutto quello di pollo o gallina, che in inverno ho sempre in frigo! però in estate ho sempre una scorta di quello vegetale perchè detesto i dadi....
    e guarda te come si riciclano bene le verdure :P

    RispondiElimina
  22. Anche io preferisco sempre il brodo vegetale!!
    Ottima idea quella di riciclare le verdure del brodo, bravissima!!

    RispondiElimina
  23. Io son pigra ahimè.. ed utilizzo il dado granulare!!! Però grazie della ricetta!!!! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  24. Ciao Simona, io pure non amo molto il brodo, ma ho avuto la "fortuna" di ereditare la ricetta di quello di verdure dalla mamma, che invece lo adora e che nel corso degli anni lo ha perfezionato e devo dire che è praticamente identica alla tua..

    Se hai tempo e voglia, ti andrebbe di partecipare al mio concorso dedicato alla vaniglia?
    Trovi tutto qua: http://incucinaconlasposadelvento.blogspot.com/2010/05/concorso-vanilla-cooking-in-cucina-con.html

    ovviamente mi farebbe molto piacere..

    ciao ciao
    A.

    RispondiElimina
  25. La buona cucina è un dono prezioso che si assapora lentamente...che voglia di provare il brodo di cui parli!
    Evviva i gusti semplici ma saporiti!
    Baciotti!

    RispondiElimina
  26. Chissà perchè non si riesce mai a replicare le ricette delle nonne, ci si arriva vicino, ma manca sempre quel non so che!
    Il flan è semplicemente delizioso!
    ciao ;)

    RispondiElimina
  27. che buone le ricette delle nonne sono sempre speciali...la ricetta precisa del brodo nn la conoscevo ecco adesso al segno cosi ne farò uno buono di sicuro anch'io e ottima l'idea di riutilizzare le verdurine,il flan ha un aspetto davvero gustoso!!baci imma

    RispondiElimina
  28. meno male che non ami il brodo...hai fatto un capolavoro!!!

    RispondiElimina
  29. Le nonne hanno sempre segreti che neppure loro conoscono, hanno una maestria unica, ingredienti in più... un saper fare che non si trasmette a parole, un'arte... in cucina tutto questo è non solo prezioso ma unico... I tuoi flan mi sembrano squisiti, le verdure ristrutturate in versione morbida... trasformazioni di stile! Buon w.e.Deborah

    RispondiElimina
  30. ciao. Non ho letto i commenti precedenti, ma credo che il tocco in più nel brodo vegetale delle Simili sia dato dalla crosta di Parmigiano (vecchio segreto di ogni brava massaia, tra l'altro). Pare che contenga molto umami, il quinto gusto, quel sapore in più che fa la differenza. Puoi leggere qualcosa a questo link:
    http://parma.repubblica.it/dettaglio/Il-segreto-del-ParmigianoE-lUmami-il-quinto-gusto/1718076

    E' molto bello il tuo blog, complimenti.
    eu

    RispondiElimina

Ogni vostra considerazione consiglio e critica sarà molto gradita. Un abbraccio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...