mercoledì 25 marzo 2009

Risotto al vino rosso

Questa ricetta nasce dal tentativo di copiare una ricetta mangiata in un ristorante che era "Risotto al vino vecchio".... semplicemente divino...
Io non sono riuscita a riprodurla, forse anche perchè non ho vero vino vecchio, quello con un po' di posa, denso, a casa mia il vino raramente invecchia, e se lo fa vuol dire che non è buono nemmeno per diventare aceto...

Nelle varie prove però sono approdata a questa ricetta che ha trovato il gradimento di tutti quelli che l'hanno assaggiata, perfino i bambini... quindi eccomi:

Mettere a bagno la sera prima il riso in abbondante vino rosso (Buono mi raccomando!!!)
Raccomandazione: usate riso non perboiled altrimenti non assorbe e non assume sapore

Scaldare in una padella un po' di olio, soffriggerci uno scalogno piccolo.
Quindi scolare il riso, conservando il vino (potrebbe non esserne avanzato, perchè il riso assorbe molto).
Tostare qualche minuto il riso nell'olio e quindi aggiungere lentamente del brodo di carne non troppo saporito.

Quando il riso è quasi cotto sfumarlo con mezzo bicchiere di vino avanzato e due dita di vino rosso fresco.

Terminata la cottura (cuocerà più velocemente dei normali risotti perchè stando a bagno nel liquido una notte si è ammorbidito e ha rilasciato parte dell'amido), spegnere il fuoco, aggiungere una noce di burro (buono anche questo mi raccomando!!!) e un po' di parmigiano, mantecare e lasciare riposare coperto per 5 minuti.

BUON APPETITO!!!

1 commento:

  1. Risotto al vino vecchio fatto
    ottima ricetta
    GRAZIE

    RispondiElimina

Ogni vostra considerazione consiglio e critica sarà molto gradita. Un abbraccio!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...